1.2 miliardi di smartphone venduti nel 2014

Il 2014 è stato un altro anno all’insegna della telefonia. Stando alle stime della società di analisi GfK, gli smartphone venduti sarebbero stati 1.22 miliardi con una crescita del 23% rispetto al 2013.

Nonostante l’ottima annata, gli analisti sono sicuri: nel 2015 ci sarà una crescita più blanda (+14%) e si arriverà a toccare quota 1.36 miliardi di unità. Le cause risiederebbero in una saturazione del mercato con le vendite che saranno guidate dai modelli low cost nei paesi emergenti. Calerà anche il prezzo medio dei nostri amati dispositivi mobili mentre, a causa della concorrenza, diminuiranno i profitti sui modelli sopra i 150 dollari.

Secondo i dati divulgati dalla tabella sottostante, è ancora la Cina a padroneggiare sulle vendite grazie all’incredibile cifra di 392 milioni di unità registrate (un terzo del totale). Seguono a ruota il Nord America (177.6 milioni), i paesi emergenti (149,9 milioni) e Middle East & Africa. Gli incrementi maggiori di vendite nel 2014 sono stati però registrati in America Latina (59%), e in Asia-Pacific (55%).

La GfK ha inoltre reso noto il report relativo ai sistemi operativi utilizzati dai telefoni commercializzati nell’ultimo trimestre del 2014: il 57% di share è in mano ad Android, il 29% ai feature phone e il 14% ai melafonini.

##BANNER_QUI##