Galaxy S8

Samsung Galaxy S8. Quanto costa produrlo?

Non c’è dubbio che il Galaxy S8 sia un dispositivo premium, uno dei prodotti più completi, tecnologici e belli attualmente disponibili sul mercato. Anche il suo prezzo è di fascia alta, dal momento che Galaxy S8 ha un prezzo di listino di 829 euro mentre la versione S8+ arriva addirittura a 929 euro.

Ai consumatori che decideranno di acquistarlo farà probabilmente piacere sapere che questo dispositivo è particolarmente costoso anche per la stessa Samsung.
Secondo gli analisti di IHS Markit, Samsung utilizza, per ogni smartphone S8 prodotto, componenti per un valore di circa 301,60 dollari.

A tali componenti si devono aggiungere i costi di produzione di base, che ammontano a circa 5,90 dollari, e che portano il costo totale del dispositivo a 307,50 dollari. Un valore che supera di 43 dollari quello del Galaxy S7.

S8 è addirittura più costoso di iPhone 7. Lo smartphone di Cupertino, sempre secondo gli analisti, ha un costo di costruzione stimato di 224.80 dollari.

Andrew Rassweiler, di IHS Markit, ha dichiarato: “I maggiori costi totali di Galaxy S8 sono da addebitare alla “pesante” dotazione tecnologica del nuovo flagship di Samsung, che ha aggiunto diverse funzionalità hardware rispetto allo scorso anno“.

Oltre a ciò, prealtro, vi sono anche innovazioni software, fra le quali l’assistente vocale Bixby è forse solo la più famosa e che incisono in maniera decisa sui costi di ricerca e sviluppo.