75 milioni di utenti per Apple Beats, l’anti Spotify

Apple, come sempre, si appresta a fare terra bruciata. Questa volta con il suo servizio di musica in streaming che secondo indiscrezioni insistenti dovrebbe presto arrivare e che potrebbe chiamarsi Apple Beats.

Già perché, secondo uno studio di Midia Research, gli utenti della nuova piattaforma potrebbero arrivare a circa 75 milioni. Il calcolo effettuato si basa su un’ipotesi che il 15% circa degli utenti di iTunes – oggi circa 500 milioni di persone – sia disposta a pagare una cifra di circa 8 dollari al mese per un ascolto illimitato. L’ipotesi non è estemporanea ma arriva da un sondaggio dell’istituto di ricerca, su un campione di utenti americani, da cui emerge che il 20% sarebbe propenso a fruire di un simile servizio.

Le stime di Midia Research, seppur prudenti, non possono far altro che paura ad aziende come Spotify e Deezer, da tempo attive nel settore della musica in streaming. Intanto, secondo quanto riporta il Financial Times, le authority europee avrebbero già sotto la lente di ingrandimento gli accordi di Apple con le major musicali.

##BANNER_QUI##