Addio al brand Motorola | Aggiornato

AGGIORNAMENTO: Motorola specificato in un secondo momento che il brand continuerà ad esistere ma sarà impiegato raramente ai fini di marketing e promozione. In parole semplici, il logo Lenovo non sostituirà Motorola ma saranno utilizzate le diciture “Moto E/G/X” poichè ritenute al passo con i tempi. (Fonte)

E’ ufficiale, Lenovo ha annunciato la chiusura del brand Motorola in occasione del CES 2016 di Las Vegas. Pur non essendo una novità per gli addetti al settore, la notizia risuona con un certo fragore, capitolo numero due di un’acquisizione da parte della compagnia cinese avvenuta lo scorso 30 ottobre 2014 per una cifra pari a 2.9 miliardi euro. Nel 2016 non vedremo più smartphone e tablet targati Motorola, né in America né in Europa, mercati storicamente affezionati alla compagnia della casa alata fin dalla nascita del primo telefono cellulare portatile nel lontano 1973 ad opera dell’ingegnere Martin Cooper.

Lenovo continuerà a produrre smartphone collocandoli sul mercato in due differenti serie: Vibe e Moto. Con prodotti dal prezzo particolarmente aggressivo, la prima è destinata principalmente alla Cina e ad altri mercati emergenti, senza escludere un possibile approdo in Europa in un secondo momento. La serie Moto, invece, è pensata per il mercato internazionale senza vincoli di prezzo, dispositivi di fascia bassa, media e alta saranno identificati con l’iniziale “M” sulla scocca e i nomi Moto E, Moto G e Moto X.

##BANNER_QUI##