Amazon sbaglia la consegna ma poi regala

Chissà cosa è passato nella mente di Robert Quinn, uno studente britannico di soli 22 anni che si è visto recapitare a casa 46 pacchi targati Amazon ricolmi di regali: tablet, console, televisori, rasoi e chi più ne ha più ne metta. Gioia? Giubilo? Noi crediamo di no visto che i pacchi non li aveva ordinati.

Robert da buon britannico non si è perso d’animo e ha immediatamente telefonato al colosso dell’e-commerce per denunciare il problema. Dopo pochi minuti di conversazione la gradita sorpresa: nonostante l’errore (un disguido sulla consegna) il giovane è stato invitato trattenere gli oggetti, una sorta di regalo anticipato forse per essere stato così onesto.
##BANNER_QUI##

Postato in Senza categoria

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar