Android Pay, oggi il debutto ufficiale

Android Pay, il sistema di pagamenti mobili annunciato da Google allo scorso Mobile World Congress 2015, fa il suo esordio negli USA. La notizia ufficiale è stata divulgata dalla stessa azienda di Mountain View attraverso il social network Twitter.

Android Pay funzionerà attraverso l’NFC: basterà appoggiare il proprio smartphone sul Pos per effettuare il pagamento e scalare i soldi dalla carta di credito associata. Ogni transazione sarà criptata e ci sarà un alto livello di protezione nel caso in cui si smarrisse il telefono. I dati della carta saranno anche salvati sulla memoria interna, per permettere il pagamento anche nel caso in cui ci ritrovassimo in assenza di una connessione dati. Infine, Android Pay sarò integrato da nuovi API e sarà utilizzabile anche dagli sviluppatori per i pagamenti in-app e delle app stesse.

Le tempistiche per il mercato europeo non sono ancora note ma il servizio si andrà a confrontare presto con i due concorrenti Apple Pay e Samsung Pay.

##BANNER_QUI##