Apple Pay pronto allo sbarco in Europa

Il sistema di pagamento sviluppato da Apple è già attivo negli Stati Uniti mentre il suo arrivo nel vecchio continente era avvolto da una folta coltre di mistero. Qualcosa invece si sta muovendo e, secondo quanto riporta il Telegraph, la casa di Cupertino sta (in occasione della conferenza degli sviluppatori in programma stasera) per annunciare la disponibilità di Apple Pay in Gran Bretagna già a partire da quest’estate.
L’azienda avrebbe già intavolato numerose trattative con le banche britanniche e non è da escludere che il servizio, dopo lo sbarco in Inghilterra, approdi anche in Canada e Cina nel giro di poche settimane.

##BANNER_QUI##

Sempre secondo indiscrezioni, la risposta di Samsung non dovrebbe farsi attendere. Lo riporta un quotidiano sudcoreano (che dovrebbe essere ben informato sui fatti, visto che gioca in cosa…) che afferma come la società asiatica starebbe per lanciare un nuovo smartwatch compatibile con il servizio Samsung Pay, che debutterà a settembre, in Corea del Sud e negli Stati Uniti per poi raggiungere Europa e Cina entro la fine del 2015.