Apple: nel 2018 la tastiera e-ink che cambia aspetto

Apple con l’e-Ink si appresta a rivoluzionare la tastiera dei computer come oggi la conosciamo. Già nel 2018 l’azienda di Cupertino potrebbe presentare una tastiera dinamica in grado di mostrare più lettere, simboli, emoticon e alfabeti per meglio adattarsi al contesto d’uso e alla lingua di chi utilizza il computer.

Al centro della tecnologia a bordo delle tastiere di nuova generazione dovrebbe esserci l’inchiostro elettronico (e-Ink), proprio come quello che dà vita ai display degli ebook reader. La sua particolarità è infatti quella di consumare energia soltanto nel momento in cui modifica il proprio stato. I display dei lettori di ebook consuma energia, ad esempio, soltanto nel momento in cui si volta pagina. È in quell’istante infatti che il display deve visualizzare nuovi caratteri. Allo stesso modo, una tastiera con tasti a inchiostro elettronico non consumerebbe energia per mostrare lettere e simboli. Lo farebbe soltanto nel momento in cui li va a sostituire con altri.

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal Apple sarebbe a lavoro sul progetto insieme con la start-up australiana Sonder. Inoltre Tim Cook, numero uno di Apple, avrebbe incontrato l’11 ottobre scorso i manager di Foxconn (produttore dalle cui linee escono molti dei dispositivi con la mela morsicata) per valutarne la fattibilità.