Apple compra Turi

Apple acquista Turi: 200 milioni per l’intelligenza artificiale

La notizia è stata confermata. Apple ha acquistato Turi, società specializzata nel machine learning, ovvero l’intelligenza artificiale, ma sarebbe meglio dire apprendimento automatico o intelligenza computazionale. In particolare, Turi è specializzata nella creazione di software in grado di analizzare emozioni complesse come i sentimenti, ma anche di effettuare previsioni sui click e perfino di individuare le frodi on-line. Insomma, intelligenza artificiale avanzata che verrà, almeno in parte, integrata anche su Siri, la famosa assistente virtuale di Apple.

L’acquisto di Turi per 200 milioni dollari (sembra che la società di Cupertino abbia pagato “cash”) si aggiunge a quelli dei mesi scorsi di Voval IQ, Perceptio ed Emotient. Un segno evidente della volontà di Apple di innovare in un settore che, nei prossimi anni, potrebbe avere una crescita esponenziale considerati gli ampi ambiti di utilizzo.