Apple vale oltre 700 miliardi di dollari

Apple è la prima azienda americana ad avere un valore di mercato superiore ai 700 miliardi di dollari. Il record è stato siglato ieri in occasione della chiusura delle contrattazioni che hanno visto ogni singola azione valere 122.02 dollari. Tenendo presente che le azioni in circolazione sono pari a 5.82 miliardi, è “facile” concepire l’inestimabile valore della mela morsicata in questo inizio 2015.

Apple si è quotata in borsa nel lontano dicembre 1980 e con una crescita del 50.600%, vale quasi il doppio di ciascuna delle altre tre società dell’indice S&P 500 (un pacchetto di cinquecento azioni che in finanza si prende spesso di riferimento per valutare l’andamento del mercato) tra cui: Exxon Mobil Corp con un capitalizzazione di circa 385 miliardi di dollari, Berkshire Hathaway Inc e infine Microsoft, con 370 miliardi di valore di mercato. Al contrario di quanto si possa pensare, da quando Tim Cook ha preso il posto di Steve Jobs le azioni di Apple hanno più che raddoppiato il loro valore.

Numeri incredibili che potrebbero far riecheggiare il noto aforisma “Too big to fail”…
##BANNER_QUI##