Apple Watch non ama i tatuaggi

Nella realizzazione del suo Watch, Apple non ha tenuto conto degli utenti con un tatuaggio sul polso? Così sembra! Alcuni tatuati neo acquirenti dello smartwatch con la mela morsicata, infatti, hanno scritto sui social network che l’orologio non può essere utilizzato se indossato in corrispondenza di un tattoo. Il Watch, infatti, è in grado di rilevare il flusso di sangue che passa nel polso sfruttando sia gli infrarossi sia un led così da calcolare il battito cardiaco. Un tatuaggio sul polso impedirebbe questo tipo di rilevazione, inficiando le funzionalità fitness ma anche le notifiche standard.

##BANNER_QUI##

Secondo quanto sostengono altri utenti, il Watch funziona perfettamente sul polso senza tattoo ma si blocca inesorabilmente su quello tatuato. Il quadro non è ancora chiaro ma, basandosi sui commenti, sembra che lo smartwatch di Apple abbia problemi solo con i tatuaggi dai colori scuri e molto intensi. Ne sapremo sicuramente di più nei prossimi giorni.