Apple Watch: solo un giorno di autonomia

Come abbiamo potuto apprendere da Apple, Watch, l’orologio intelligente svelato insieme agli iPhone 6, sarà commercializzato solo nel 2015. I motivi? potrebbero essere legati alla scarsa autonomia fornita dal dispositivo.

Stando infatti alle indiscrezioni raccolte dal sito Re/Corde, il neonato smartwatch di Cupertino sarebbe in grado di raggiungere a malapena il giorno di utilizzo. L’azienda però vorrebbe di più: “C’è tantissima nuova tecnologia impacchettata in Apple Watch e crediamo che le persone ameranno usarlo durante il giorno. Ci aspettiamo che le persone lo caricheranno durante la notte ed è per questo che abbiamo disegnato una soluzione di ricarica innovativa che combina la nostra tecnologia MagSafe alla ricarica induttiva.” queste le parole del portavoce Nat Kerris.

Insomma, nulla di sorprendente per il momento. Nonostante la semplicità del software, al livello ingegneristico rimane un problema inserire batterie di grandi dimensioni – e quindi di mAh – in spazi così ridotti: sviluppare un hardware dedicato a questi prodotti sembra essere l’unica soluzione all’orizzonte.
##BANNER_QUI##
Ndr: gli smartwatch con Android Wear attualmente in commercio riescono a raggiungere le due giornate di autonomia con utilizzo blando, una con utilizzo intenso.