Asus presenta Zenfone 2 Laser

La rinnovata famiglia di smartphone Asus si arricchisce del nuovo ZenFone 2 Laser, con processore quad core Snapdragon a 64 bit, design sofisticato e fotocamera posteriore PixelMaster a 13 Megapixel (per la versione ZE550KL) o 8 Megapixel (ZE500KL), con una apertura massima del diaframma di f/2.0 e tecnologia laser auto-focus che garantisce precisione e velocità di scatto. Il raggio laser è infatti in grado di misurare la distanza del soggetto da fotografare con una messa a fuoco in soli 0,3 secondi anche in condizioni di luce critiche. In aggiunta accelera lo scatto ravvicinato in modalità macro compensando il movimento della lente durante l’inquadratura.

Il flash dual LED Real Tone crea, grazie alla combinazione di flash (uno giallo ed uno bianco), un’illuminazione più naturale e morbida per tutte le riprese, in qualsiasi situazione. La modalità Super Resolution utilizza speciali tecniche di elaborazione delle immagini per creare foto dettagliate: quattro fotogrammi da 13 Megapixel vengono catturati e combinati insieme per creare un’unica immagine di elevata nitidezza, con dettagli molto definiti e meno rumore grazie ad una risoluzione equivalente da 52 Megapixel.

##BANNER_QUI##

Asus ZenFone 2 Laser dispone inoltre di una fotocamera frontale da 5 Megapixel con un obiettivo grandangolare da 85 gradi che, grazie alla modalità Selfie Panorama, consente di scattare foto panoramiche fino a 140 gradi e permette di realizzare ottimi autoscatti. Tra gli altri dettagli tecnici: schermo IPS, con risoluzione HD (1.280×720 pixel) e protetto da un vetro Corning Gorilla 4, dual Sim, supporto per connessioni superveloci su rete 4G LTE (categoria 4), Wi-Fi e Bluetooth 4.0.

Lo smartphone è disponibile in due versioni: con display da 5 pollici (ZE500KL) a un prezzo consigliato di 199 euro e con schermo da 5,5 pollici (ZE550KL) a 249 euro.