Bellamy: lo Swatch Nfc per gli acquisti

Swatch ha presentato a Shanghai il suo nuovo Bellamy, orologio con tecnologia Near Field Communication (Nfc) per consentire pagamenti contactless. E così, il tanto atteso smartwatch svizzero alla fine non è uno smartwatch ma un orologio con funzioni di carta prepagata per effettuare acquisti in tutti i negozi convenzionati.

Dedicato per ora al solo mercato cinese, in cui debutterà all’inizio del prossimo anno, Swatch Bellamy costerà circa 90 dollari. Il produttore svizzero ha stretto partnership commerciali con China UnionPay e Bank of Communication per consentirne l’uso come strumento di pagamento. Anche per questo motivo non sarà in vendita nei negozi di orologi ma solo nelle filiali di Bank of Communication.

Swatch Bellamy, abbiamo detto, non è un vero smartwatch. Non vanta infatti tutte le funzionalità evolute che tali dispositivi indossabili permettono, né display tochscreen o sensori di alcun tipo. Si tratta però di un passo in avanti rispetto ai tradizionali orologi grazie alla tecnologia Near Field Communication. Fra i vantaggi troviamo invece la leggerezza, la durata della batteria (non viene impiegata energia durante le transazioni), il design.

Veniamo infine al nome: è in omaggio allo scrittore di fantascienza americano Edward Bellamy, autore di Guardando indietro, 2000-1887 in cui ipotizza, quarant’anni prima di qualsiasi altro, l’abbandono dell’uso del denaro in favore di carte di credito.

##BANNER_QUI##