Blackout Wind: rimborsi e polemiche

Era il 13 giugno quando un improvviso blackout ha provacato non pochi disagi agli utenti Wind e Infostrada del Bel Paese.
##BANNER_QUI##
L’operatore arancione ha finalmente dato il via libera al risarcimento di circa 6.700 consumatori che si sono affidati all’azione legale intrapresa dall’associazione Altroconsumo. Nell’incontro avvenuto ieri a Roma tra Wind, le associazioni di consumatori e l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni si è stabilito poi l’entità del rimborso:

  • per i clienti ricaricabili: 1 GB di navigazione gratuita più un bonus del 20% per tutte le ricariche effettuate nelle prossime 48h (valore massimo delle ricariche fissato a 50 euro)
  • per gli abbonati mobile e fisso: 1 GB di navigazione gratuito per l’utenza business più uno sconto di 2,50 euro sulla prossima fattura

Tutti coloro che hanno firmato il modulo per aderire all’azione legale promossa da Altroconsumo riceveranno un’email con i dettagli del caso.


Se siete interessanti al mondo della telefonia raggiungeteci sui nostri canal social per rimanere sempre aggiornati Facebook | Twitter