ford B&O

Canta al volante con Ford Fiesta e B&O Play. E passa lo stress!

Cantare a squarciagola le canzoni preferite durante gli spostamenti ‘casa-lavoro’ potrebbe essere uno degli escamotage vincenti per sopravvivere allo stress quotidiano, soprattutto quando i minuti al volante si trasformano in interminabili ore.  Gli esperti concordano sul fatto che sarebbero davvero molteplici i benefici per la salute derivanti da queste sessioni di karaoke improvvisate; le performance al riparo da orecchie indiscrete ci farebbero sentire più liberi di esprimerci, mentre un buon sistema audio può pensare a tutto il resto.

B&O play: 5mila brani provati

L’esclusivo sistema audio B&O PLAY, al debutto sulla nuova Fiesta, è il più potente mai realizzato per un’auto della sua categoria. Gli ingegneri, durante lo sviluppo del sistema, hanno trascorso più di un anno ad ascoltare oltre diversi 5.000 brani, per assicurarsi che la tecnologia  potesse esprimersi al meglio riproducendo pezzi dei più noti artisti internazionali, come Adele, Foo Fighters o Jay-Z, o anche, lasciandosi coinvolgere dalle note delle opere di musica classica, senza alcun limite di volume.

B&O play: le playlist

Una ricerca condotta sul servizio di streaming musicale Spotify rivela che gli utenti, durante i momenti di solitudine in auto, al sicuro all’interno del loro spazio privato, si cimentano in esibizioni a cuore e polmoni aperti, riproducendo playlist che custodiscono gelosamente sul proprio dispositivo. Per molti, alcune playlist sono specificatamente dedicate ai momenti trascorsi al volante, come se i brani fossero amplificati dalle capacità dell’ascolto in auto, dimensione in cui il suono è progettato per riempire perfettamente lo spazio circostante.

B&O play: cantare a squarciagola

 Cantare a squarciagola e senza inibizioni, permette realmente di lasciarsi andare; il beneficio sarà direttamente proporzionale allo slancio che impiegheremo nel farlo”, ha spiegato il Prof. Stephen Clift, esperto in materia di benefici della musica sulla salute, Università Canterbury Christ Church, Regno Unito. “Soprattutto quando ci cimentiamo nell’esecuzione di brani a noi familiari sperimentiamo un ‘fattore benessere’ che deriva da una respirazione più profonda e più lenta e da un aumento dell’attività muscolare. Quindi, ci sentiamo meno stressati e più rilassati”.

Durante i test di sviluppo del B&O PLAY, il team ha anche riprodotto registrazioni di concerti live per garantire che emozioni ed impatto emotivo tipiche della musica dal vivo potessero essere vissute pienamente anche con l’esperienza d’ascolto da impianto audio; inoltre, hanno registrato direttamente delle tracce per assicurarsi che il sistema potesse coprire l’intera gamma acustica.

Il sistema B&O PLAY, che esordirà a bordo della prossima generazione di Ford Fiesta, sarà caratterizzato da un particolare profilo di diffusione delle onde acustiche, avvalendosi di 10 diffusori, tra cui un subwoofer installato nel bagagliaio e un diffusore per medie frequenze posizionato sul pannello strumenti, dove capeggerà il logo in alluminio B&O PLAY. La potenza totale del sistema, gestito da un amplificatore DSP in grado di controllare equalizzazione e mixing per offrire un’esperienza d’ascolto straordinaria a tutte le persone a bordo, è pari a 675 watt. Il sistema è integrato con l’ultima versione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati di Ford, il SYNC 3, con touchscreen capacitivo da 8 pollici.

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar