Carmel browser

Carmel, il browser per la realtà virtuale di Facebook

Tante le novità presentate alla conferenza Oculus Conn3ct, organizzata da Facebook per gli sviluppatori di  Oculus. Spicca il nuovo browser ottimizzato per la realtà virtuale: Carmel. In sostanza non si tratterà di un normale browser “trapiantato” sui visori VR. Samsung ha da tempo un browser da utilizzare con i suoi visori. Oculus ha infatti creato React VR, una speciale piattaforma che permetterà di creare nuove esperienze VR durante la navigazione.

Carmel: la demo

Una demo mostrata sul palco, chiamata Photo Spheres, ha utilizzato la fotografia a 360 gradi per immergere gli utenti in un ristorante o in una località estera. All’interno di  questo spazio virtuale le persone hanno potuto leggere il menu e completare una prenotazione.

Certo, per funzionare al meglio Carmel avrà bisogno di sviluppatori che si assumano l’impegno di ri-mappare i siti per le nuove specifiche, un’impresa non da poco visto che il digital nel nostro Paese si paga a caro prezzo.

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar