Cinema contro i Google Glass

Lanciati da pochi giorni nel Regno Unito, i Google Glass si sono già fatti il primo nemico: gli esercenti delle sale cinematografiche. Con un comunicato rilasciato dall’associazione di categoria britannica, è stato infatti proibito l’utilizzo degli occhiali hi-tech all’interno dei cinema: “Nel rispetto del lavoro di attori e registi, chiediamo agli spettatori di non accedere muniti di tecnologie indossabili in grado di registrare filmati”. A chiunque non rispetterà il divieto verrà chiesto di allontanarsi dalla sala.

L’obiettivo è ovviamente quello di impedire le registrazioni video dei film, nonostante i Google Glass appaiano decisamente poco adatti a catturare lunghi filmati. Ma il timore è quello che i malintenzionati possano montare spezzoni registrati da persone differenti.

##BANNER_QUI##

La risposta di Google non si è fatta ovviamente attendere: “Prima di creare delle policy relative ai Google Glass sarebbe meglio provarli. La luce posizionata sul fronte del display si accende nel momento in cui sono attivi, impedendo il tentativo di registrare in segreto”.