computer - tablet - aereo

Computer e tablet, nessuna restrizione sugli aerei in Italia

Dopo l’aumento delle misure di sicurezza deciso da Stati Uniti e Gran Bretagna, che prevede l’obbligo per alcune rotte di imbarcare in stiva computer portatili e tablet, arriva la decisione dell’Italia. Da noi il Cisa, il Comitato interministeriale per la sicurezza dei trasporti aerei e degli aeroporti, ha deciso che un provvedimento di questo tipo non è necessario.

Si potrà dunque continuare a utilizzare tali dispositivi, come fino a oggi si è fatto. A darne comunicazione, dopo la riunione tenuta per esaminare le decisione di Usa e UK, è l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (Enac) che presiede il comitato. Allo stato dei fatti, spiega l’ente, non ci sono evidenze che rendano necessario un’innalzamento delle norme per la sicurezza in volo.