Cortana potrebbe arrivare su Android e iOS

Microsoft starebbe programmando l’approdo di Cortana, l’assistente vocale tuttofare di Windows, su Android e iOS. La notizia è stata pubblicata da Reuters, senza smentite né conferme, e conferma come il terreno del controllo vocale del dispositivo mobile sia uno di quelli più fertili in termini di innovazione.

Sì, perché dialogare attraverso il parlato comporta sia una superiore naturalezza di interazione, sia un passo in avanti verso una nuova forma di intelligenza artificiale, più sofisticata e complessa di quella attualmente dispositivi. Cortana, quindi, sfida apertamente i concorrenti Siri di iOS e Google Now di Android, arrivando, eventualmente, come app accessoria.

Microsoft amplierebbe di molto il raggio d’azione della sua piattaforma di controllo vocale, al fine di sviluppare ulteriormente il motore di speech recognition e machine learning. Quest’ultimo è studiato per intercettare e analizzare le abitudini di utilizzo di smartphone e tablet e proporre all’utente le informazioni indispensabili nel momento esatto in cui sono necessarie.