Da Fujitsu lo smartphone con riconoscimento dell’iride

E’ della compagnia giapponese Fujitsu il primo smartphone Android ad introdurre il riconoscimento dell’iride, un sistema di sicurezza che permetterà di sbloccare il proprio telefono con una “semplice” scansione dell’occhio. Il tutto avverrà attraverso un rilevatore tecnologicamente avanzato posto sulla parte anteriore della scocca.

Compatto e colorato come un Lumia, si chiamerà Fujitsu Arrows NX F-04G e farà parte della gamma estiva del noto operatore giapponese DoCoMo. Il display è un 5.2 pollici con risoluzione QHD e sarà sostenuto da un processore octa core Snapdragon 810, 3 GB di Ram e 32 GB di memoria interna. Sulla carta, non delude neanche il reparto fotografico che propone una fotocamera posteriore da 21.5 Megapixel e una anteriore da 2.1 Megapixel. Assicurati poi tutti i maggiori standard di connettività come quella GPS, Wi-Fi 820.11 ac, Bluetooth 4.0 e l’aggancio delle reti veloci LTE. Citiamo anche la resistenza all’acqua e alla polvere, una batteria da 3.120 mAh e il sistema operativo Android Lollipop.

Non è prevista la commercializzazione al di fuori del Giappone ma sarà interessante vedere gli sviluppi del riconoscimento dell’iride proprio ora che il mercato sta puntando forte sui sensori d’impronte digitali.

##BANNER_QUI##