Da LG batterie esagonali per smartwatch più efficenti

Nonostante gli smartwatch siano da tempo una realtà, i vari produttori non sono ancora riusciti a rilasciare sul mercato  modelli con un’autonomia degna di nota. Difficile infatti tenere lontano dalla presa di corrente gli attuali orologi intelligenti dopo 1-2 giorni di utilizzo più o meno intenso. A cercare di arginare il problema ci ha pensato LG, il produttore coreano ha di recente realizzato delle nuove batterie esagonali con una capacità maggiore del 25% rispetto alle precedenti. La tecnica alla base è stata chiamata “stack and folding” e ha lo scopo di sfruttare al meglio gli spazi e le forme rotonde di alcuni orologi dal quadrante tondo.

“Il miglior modo per guidare il mercato è di raggiungere territori che non sono esistono ancora” quelle dichiarazioni di Kwon Young-soo, presidente della divisione batterie di LG.

LG ha da tempo avviato la produzione e i primi lotti sono già in arrivo verso i primi clienti di cui è difficile farne un mistero pensando ai prossimi Gear A di Samsung e Moto 360 di Motorola…