Deezer Elite: musica di qualità HD con Sonos

Deezer, il servizio globale di musica digitale, ha annunciato oggi insieme a Sonos, il produttore  di sistemi musicali wireless, il lancio di Deezer Elite al di fuori degli Stati Uniti, con un rilascio progressivo che porterà l’Audio ad Alta Definizione a tutti gli appassionati di musica del mondo. Nella prima fase del lancio, gli utenti attuali di Deezer su Sonos saranno in grado di fare l’aggiornamento a Deezer Elite senza costi aggiuntivi. A partire dal 19 marzo, Deezer Elite sarà accessibile a tutti gli utenti. In tal modo, Deezer diventerà il più grande servizio di streaming ad Alta Definizione nel mondo.

Per la prima volta i consumatori accederanno a Deezer Elite attraverso i sistemi Sonos anche in Europa, America Latina, Asia e Canada, a seguito del lancio del servizio negli Stati Uniti nell’autunno 2014. Gli ascoltatori di tutto il mondo potranno scegliere i brani dal catalogo di Deezer che, con oltre 35 milioni di brani, non ha precedenti, e ascoltarli in formato FLAC lossless (Free Lossless Audio Codec) ad un livello standard di 1.411 kbps o superiore in una o più stanze su casse e componenti di Sonos.

Deezer Elite è stato reso disponibile agli utenti Sonos negli Stati Uniti con l’obiettivo esplicito di soddisfare al massimo le esigenze degli appassionati di musica e degli audiofili. Secondo una recente ricerca condotta tra gli ascoltatori di Deezer Elite, la maggior parte di loro non tornerebbe mai indietro ad ascoltare Mp3 dopo aver sperimentato l’audio ad alta definizione con Deezer Elite sui sistemi Sonos. I punti salienti della ricerca1 dicono, infatti, che:

il 65% degli utenti Deezer Elite non tornerà mai più agli Mp3 (sebbene un 4% dica che potrebbe tornare agli Mp3)
il 90% degli utenti Deezer Elite dichiara che l’elevata qualità del suono è importante
il 91% degli utenti Deezer Elite afferma di sentire la differenza

Postato in Senza categoria

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar