smartwatch
[easy-social-share buttons="facebook,whatsapp,twitter,mail,telegram" counters=0 style="icon" bottombar="yes" only_mobile="yes" fullwidth="yes" column="yes" columns="5" template="metro-retina"]

Smartwatch: dimezzate le vendite nel terzo trimestre 2016

Gli smartwatch stentano a decollare. E a fare “presa” sugli utenti. Per questo i dati di vendita degli orologi intelligenti sono tutt’altro che incoraggianti. Secondo quanto dichiarato dagli analisti di Idc, le vendite di smartwatch a livello globale si sono dimezzate, passando dai 5,6 milioni del terzo trimestre del 2015 ai 2,7 milioni dello stesso periodo del 2016. Il calo in percentuale è di un preoccupante -51,6%.

Gli smartwatch più venduti

Parlando di modelli, quello più venduto è l’Apple Watch con 1,1 milioni di pezzi. In drastico calo però la sua quota di mercato, passata dal 70,2% al 41,3%. Sul gradino più basso del podio si colloca Garmin con oltre 600mila dispositivi (20,5% di market share), seguita da Samsung (400mila con una quota del 14,4%), Lenovo (3,4%) e Pebble (3,2%).

Secondo gli analisti il grande freno per gli utenti è la mancanza di sostanziali novità. Motivo che induce molti ad attendere prima di investire nell’acquisto di uno smartwatch. Da questo punto di vista il lancio dell’Apple Watch 2 e, nel corso del 2017, del modello di Google dovrebbero dare un nuovo impulso a questa tipologia di dispositivi.

Postato in News WearableTaggato [easy-social-share buttons="facebook,twitter,google,pinterest,linkedin" counters=0 style="button" hide_mobile="yes"]

Lucio Prosperi

Giornalista e scrittore, si occupa di tecnologia dal 1998, anno in cui ha cominciato a lavorare per alcune riviste di videogiochi per poi approdare, nel 2005, in Toppress e specializzarsi nell'hi-tech mobile. Grande appassionato di calcio e cinema, nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo: Cintura Nera di Preliminari.