Wrc 2017

WRC 6: partnership con Hyundai per regalare una i20 da 20mila euro

Bigben Interactive, publisher e distributore di WRC6 e Hyundai Motor Company, sono lieti di annunciare che Hyundai Motor sarà il partner principale del Campionato eSports WRC 2017. La competizione mondiale online prenderà il nome di eSports powered by Hyundai e si giocherà su WRC6, il videogame ufficiale della FIA World Rally Championship. Per il secondo anno, Hyundai Motor Company, che partecipa alla WRC con un team di tre auto, è lieta di supportare Bigben Interactive nella promozione del Campionato eSports, regalando al vincitore del torneo una Hyundai i20 del valore di 20.000  euro.

WRC: il campionato in digitale

Nel 2017, Hyundai Motorsport partecipa alla Wrc con una spettacolare World Rally Car di nuova generazione. La Hyundai i20 Coupé, una versione 380HP dell’automobile da strada, può raggiungere una velocità di 60 miglia orari in meno di 4 secondi. Si tratta della terza nuova vettura introdotta da Hyundai da quando l’azienda è tornata a partecipare al torneo nell’edizione 2014.

Siamo molto orgogliosi di collaborare e lavorare con Hyundai per il secondo anno, al fine di proporre la migliore esperienza online per i nostri giocatori”, dichiara Benoît Clerc, responsabile del Software in Bigben Interactive. “Con il loro coinvolgimento negli sport motoristici e soprattutto nel Wrc, Hyundai dimostra che l’innovazione e le prestazioni fanno parte del suo DNA ed è essenziale per noi associarci a una società leader fonte di ispirazione”, spiega Benoît Clerc.

Dopo i primi 3 turni, il campionato è guidato da pilota francese Nexl, che si è classificato 4° nel 2016, tallonato da Speedbooster27 e Hesto, entrambi tedeschi. Ogni round si svolge in parallelo ad un turno di gara reale di Wrc, consentendo ai giocatori di emulare le gesta di Thierry Neuville, Hayden Paddon, Dani Sordo e di tutte le altre stelle Wrc, vivendo l’emozione e la pressione di lottare per decimi di secondo in condizioni sempre più impegnativi.

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar