Facebook: arrivano i soprannomi

Facebook ha deciso di cambiare la policy del suo social network e di permettere l’utilizzo di soprannomi nel proprio profilo. La decisione arriva dopo che, soprattutto negli Usa, in molti avevano sollecitato il cambio di rotta. Dal mese di dicembre, inoltre, tutti gli utenti avranno la possibilità di inserire tra le informazioni del profilo una nota in cui spiegare l’utilizzo di pseudonimo o soprannome.

In realtà la volontà di utilizzare il proprio nome e cognome per l’iscrizione (ovviamente la regola non vale per i gruppi e le pagine dei personaggi pubblici) è stata sempre legata a motivi di sicurezza come sottolineato dal Manager del social, Alex Schultz: “Facebook è una comunità in cui le persone usano le proprie identità autentiche. Le persone devono fornire il nome che usano nella vita reale, in modo che tutti sappiano sempre con chi si stanno connettendo. Questo contribuisce a salvaguardare la sicurezza della nostra comunità“.

Via libera dunque (ma ci vorrà ancora un po’) a nomi e nomignoli tanto cari alla nostra cultura e a volte perfino utili. Chi scrive, ad esempio, è uno dei migliaia di Boscolo nati nella zona di Sottomarina o Chioggia, dove il soprannome è fondamentale per distinguersi.

Postato in Senza categoria

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar