Fastweb: risultati del primo trimestre in crescita

Nel primo trimestre del 2016 Fastweb ha consolidato la propria posizione nel mercato della banda larga in Italia ed è cresciuta in termini di clienti, fatturato e margini.

Al 31 marzo 2016 i ricavi totali hanno raggiunto i 440 milioni di euro, in crescita di 11 milioni di euro rispetto ai 429 milioni di euro un anno prima (+3%). Pur in un periodo di accesa concorrenza sui prezzi, Fastweb è cresciuta in tutti i segmenti di mercato: clienti Consumer (+3% a 223 milioni di fatturato), clienti Enterprise (+2% a 171 milioni di euro) e Wholesale. 

Nel primo trimestre dell’anno, Fastweb ha confermato il trend di crescita nell’acquisizione di nuovi utenti di banda larga con 40 mila nuove unità che portano la base clienti a 2,241 milioni. In un anno i clienti sono aumentati di 117.000 unità (+6%). L’aumento della base clienti è stato trainato dal successo delle offerte di banda ultralarga (sino a 100 megabit al secondo) e dall’aumentata fedeltà dei clienti dovuta alla maggiore soddisfazione per le velocità erogate dalla nuova rete.

Dall’inizio dell’anno Fastweb ha investito 154 milioni di euro, 7 milioni di euro più rispetto al primo trimestre 2015 (+5%) e pari al 35% dei ricavi. La società ha annunicato il nuovo piano quadriennale che comporta l’investimento di 500 milioni di euro per ampliare e potenziare la rete a banda ultralarga, la cui velocità viene innalzata dai 100 ai 200 megabit al secondo grazie all’impiego di tecnologia  enhanced Vdsl, e che raggiungerà, al 2020, 13 milioni di famiglie e imprese, ovvero il 50% della popolazione.

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar