Nodo alla gola
[easy-social-share buttons="facebook,whatsapp,twitter,mail,telegram" counters=0 style="icon" bottombar="yes" only_mobile="yes" fullwidth="yes" column="yes" columns="5" template="metro-retina"]

Film (classic) per il weekend: Nodo alla gola di Alfred Hitchcock #10

  • Titolo: Nodo alla gola
  • Genere: Thriller
  • Anno: 1948
  • Durata: 1 ora e 20 minuti
  • Regista: Alfred Hitchcock
  • Attori principali: James Stewart, John Dall, Farley Granger

 

Nodo alla gola coverBrandon Shaw e Phillip Morgan, due studenti universitari, uccidono un amico solo per il gusto di farlo e per dimostrare di poterla fare facilmente franca. Dopo averlo strangolato con una corda, nascondono il cadavere in una cassapanca. Quindi organizzano una piccola festa nell’appartamento dove hanno compiuto il crimine utilizzando la stessa panca come tavola imbandita. Al party sono invitati i parenti e la fidanzata dell’amico assassinato ma anche Rupert Cadell (interpretato da James Stewart) un loro professore. Sarà proprio lui a capire che i due nascondono qualcosa…

Le innovazioni di Nodo alla gola

Il film è stato girato alla fine degli anni ’40 e fu pesantemente criticato sia per la situazione descritta – un cadavere celato agli occhi dei familiari che, ignari, si muovono nella stessa stanza – sia perché affronta un tema all’epoca tabù, quello dell’omosessualità. Ma al di là della vicenda narrata, che comunque vi terrà incollati allo schermo, Nodo alla gola merita di essere visto per le innovazioni stilistiche che introduce. Del resto stiamo parlando di un film di Hitchcock. E uno dei suoi più interessanti dal punto di vista tecnico. Intanto perché, ambientato in un’unica stanza, è formato dall’unione di 11 piani sequenza di una decina di minuti ciascuno. Poi perché i movimenti della macchina da presa sono studiati per dare l’impressione a chi guarda di essere un invitato alla macabra festa.

Nodo alla gola è un classico che ogni appassionato di cinema deve vedere.  Sicuramente non è uno dei film più celebri di uno dei più grandi registi della storia ma è una pellicola imprescindibile per chi ama la “settima arte”.

Il mio voto è: 9,5

Potete acquistare la versione Dvd o Blu-ray di Nodo alla gola su Amazon.

Postato in News RecensioniTaggato [easy-social-share buttons="facebook,twitter,google,pinterest,linkedin" counters=0 style="button" hide_mobile="yes"]

Lucio Prosperi

Giornalista e scrittore, si occupa di tecnologia dal 1998, anno in cui ha cominciato a lavorare per alcune riviste di videogiochi per poi approdare, nel 2005, in Toppress e specializzarsi nell'hi-tech mobile. Grande appassionato di calcio e cinema, nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo: Cintura Nera di Preliminari.