padri e figlie

Film per il weekend: Padri e figlie #19

  • Titolo: Padri e Figlie
  • Genere: Drammatico
  • Anno: 2015
  • Durata: 1 ora e 56 minuti
  • Regista: Gabriele Muccino
  • Attori principali: Russel Crowe, Amanda Seyfried, Aaron Paul, Diane Kruger, Bruce Greenwood

 

cover padri e figlieJake Davis è un famoso scrittore i cui romanzi piacciono sia a pubblico sia alla critica. Un giorno è vittima di un terribile incidente d’auto, nel quale perde la moglie e che gli lascia gravi problemi neurologici. Per curarsi è costretto ad affidare Kate, la figlia di 8 anni, alle cure degli zii e trascorrere sette mesi in una clinica psichiatrica.

Una volta dimesso cerca di occuparsi al meglio della bambina, dibattendosi tra crisi creative, tremendi attacchi epilettici e cause per la custodia della figlia, che gli zii vorrebbero adottare, ritenendo Jake non idoneo a occuparsene. Oltre a raccontare questa vicenda, Padri e Figlie porta avanti in parallelo la storia di Kate adulta, vent’anni dopo, che cerca di condurre una vita “normale”, pur con gli scompensi causati dai traumi che ha vissuto da piccola.

Rapporti tra padri e figlie

Gran parte della critica si è scagliata contro l’ultimo film “americano” di Gabriele Muccino. Mi permetto di dissentire. Certo la storia mette l’accento sugli aspetti drammatici e l’impressione è che sia confezionata per andare a toccare le corde del sentimento e strappare più di una lacrima. Ma che male c’è? Soprattutto quando il risultato è convincente, quando le lacrime si versano perché si crea la giusta empatia con i personaggi, quando le quasi due ore di film scorrono senza che si lanci mai un’occhiata all’orologio.

Il montaggio rende al meglio l’alternanza tra la Kate di oggi e quella bambina mentre la prova di Russell Crowe riporta alla mente quella di Beautiful Mind, con in più il commovente contrasto di vedere un uomo forte e solare soccombere a una condizione fisica che lo devasta. Padri e Figlie è un film drammatico, addirittura melodrammatico, con dialoghi e con uno svolgimento magari non originalissimo ma che – alla faccia delle critiche – riesce a toccare il cuore. E di questi tempi non è poco.

Il mio voto è: 7

Potete acquistare la versione Dvd di Padri e Figlie su Amazon.