Firefox sposa Yahoo! e lascia Google

Firefox lascia Google. Se si parlasse di gossip questa sarebbe la notizia del giorno. Ma anche limitandoci alla tecnologia, il divorzio ha del clamoroso. Mozilla, l’azienda che sviluppa il browser, ha infatti interrotto l’accordo con la società di Mountain View per il motore di ricerca predefinito. Se ne va Google, arriva Yahoo! che – al momento solo negli Stati Uniti – sarà la scelta primaria offerta da Firefox. Naturalmente Google resterà nella lista delle opzioni ma gli utenti del browser con la volpe dovranno selezionarlo manualmente. La partnership con Yahoo! permette a quest’ultimo di supportare la funzione “do not track” (proprietaria di Mozialla) che consente di navigare in forma totalmente anonima.