Facebook

Facebook lancia una nuova fotocamera e si ispira a Snapchat

Facebook ha cambiato il modo di comunicare. Non molto tempo fa, infatti, la comunicazione avveniva esclusivamente tramite lo scambio di messaggi di testo, mentre con l’arrivo di foto e video gli utenti hanno iniziato a condividere maggiormente contenuti visivi. Inoltre è cambiata anche la modalità con cui i post vengono condivisi con gli altri. Non solo con grandi gruppi di amici ma anche con gruppi più piccoli o solamente con una persona. I contenuti poi non devono durare per sempre.

Riflettendo su questi due grandi cambiamenti, Facebook ha rivisto il box “A cosa stai pensando?” – lo strumento che è sempre stato al centro dell’esperienza sul social e che aiuta le persone a condividere contenuti con i propri amici. Tenendo conto di queste nuove tendenze, questo strumento è risultato ancora troppo focalizzato sui contenuti testuali. Così Facebook ha voluto aggiornare la propria fotocamera, per offrire un’esperienza migliore. Non solo rendendo più facile creare foto e video divertenti direttamente dall’app ma anche offrendo più opzioni per condividerli.

La fotocamera di Facebook

Facebook lancia una nuova fotocamera in-app. Dotata di effetti creativi e interattivi e di nuovi strumenti per migliorare l’esperienza di condivisione. Se si decide di postare una foto o un video dalla nuova fotocamera, il contenuto risulta visibile a tutte le persone con cui lo si sceglie di condividere. Come sempre, c’è la possibilità di modificare la visibilità del post modificando le impostazioni della privacy.

Le foto o i video che vengono inviati esclusivamente a determinate persone possono essere visualizzati una sola volta (chiara l’ispirazione a Snapchat). Se trascorreranno più di 24 ore da quando il destinatario avrà visualizzato la foto o il video, allora non sarà più possibile aprire il contenuto. Se si decide invece di postare su Facebook contenuti dalla fotocamera posizionata in alto a sinistra, la piattaforma rende le foto e i video più grandi in modo da renderli ancora più visibili.

Direct e Stories

Una volta catturato e modificato il contenuto nella fotocamera, bisogna poi decidere con chi condividerlo. Con la nuova fotocamera, si possono condividere i propri contenuti con gli amici attraverso il News Feed oppure, se si desidera farlo privatamente, è possibile utilizzare la funzione Direct. Un’opzione ideata per condividere foto e video individualmente o con specifici destinatari in modo temporaneo. Quando si invia una foto o un video ad un amico via Direct, il contenuto può essere visto fino a 2 volte. Dopo 24 ore da quando l’amico avrà visto la foto, il video, o un messaggio, questi spariranno e non potranno più essere rivisti.

Il social network introduce anche le Facebook Stories. Permettono di condividere foto e video con gli amici durante il corso della giornata. Per esempio, invece di avere una foto o un video in modo permanente sulla bacheca, qualcuno preferisce condividere dei momenti in maniera istantanea. Le Facebook Stories danno alle persone più flessibilità nel modo in cui condividono le loro esperienze. Le foto e i video aggiunti alla Story scompariranno dopo 24 ore. Gli amici possono rispondere alla storia, inviando una risposta individuale in Direct.

Lucio Prosperi

Giornalista e scrittore, si occupa di tecnologia dal 1998, anno in cui ha cominciato a lavorare per alcune riviste di videogiochi per poi approdare, nel 2005, in Toppress e specializzarsi nell'hi-tech mobile. Grande appassionato di calcio e cinema, nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo: Cintura Nera di Preliminari.