FrigOK, l’app per non sprecare cibo

Sapete quanto costa mediamente agli italiani lo spreco di cibo in casa? Stando ai dati dell’Unione Europea, l’incidenza è pari a circa 500 euro all’anno, equivalenti a circa 75 Kg di generi alimentari buttati via. Per aiutare a ridurre gli sprechi e a trattare in modo più ragionato i cibi conservati in frigo ora c’è l’app FrigOK.
##BANNER_QUI##

Sviluppata da Bofrost, specialista in vendita diretta di alimenti surgelati, è compatibile con Android e iOS. E, soprattutto, è gratis. Consente di organizare la spesa inserendo foto e data di scadenza per ogni prodotto. Un aiuto per gestire “cibo e denaro” in modo “semplice e intuitivo”, dice Enrico Marcuzzi, Marketing manager di Bofrost. 
La procedura è rapida e indolore: bastano pochi secondi per indicare i dati sul tablet o lo smartphone, con tanto di immagine del prodotto, quantità e data di scadenza. L’elenco di ciò che è conservato nel frigorifero e nel freezer “virtuali” spiccano i bollini colorati (rosso, giallo e verde) che indicano la prossimità alla scadenza. 
Infine, il sistema di notifiche si occupa di indicare cosa va consumato nel più breve tempo possibile. Il tutto anche lontano da casa