Selfie
[easy-social-share buttons="facebook,whatsapp,twitter,mail,telegram" counters=0 style="icon" bottombar="yes" only_mobile="yes" fullwidth="yes" column="yes" columns="5" template="metro-retina"]

Il futuro dei selfie? Non più semplici fotografie

I selfie sono una delle mode degli ultimi anni. Ma le fotocamere degli smartphone potrebbero essere in procinto di trasformare i mercato. E’ quanto emerge dall’ultimo studio di Sony Mobile. Il report, realizzato con Futurizon e basato su un campione di 6.500 consumatori europei, evidenzia infatti la propensione dei consumatori all’utilizzo della fotocamera per un “ampio numero di potenziali impieghi”. Sony ha esplorato un numero di settori per incorporare la fotografia dello smartphone e i selfie come vera e propria leva tecnologica del futuro.
“Il progetto ci ha fornito il vero senso di come selfie e video-chiamate siano evolute e perché potrebbero essere usate per trasformare così tanti settori”, dichiara Michio Marihashi, Marketing Strategy di Sony Mobile.

10 evoluzioni per un selfie

Il report identifica i dieci migliori ambiti in cui i selfie giocheranno un ruolo fondamentale nei prossimi cinque anni:

1.    Dating: fare un selfie con i tuoi “contatti” per incrementare le possibilità di incontrare l’anima gemella.
2.    Settore medico: più del 25% delle persone preferirebbe vedere il proprio medico curante attraverso un selfie o una videochiamata.
3.    Home banking nella selfie-generation: più o meno la metà dei giovani tra i 25-34 anni si sentirebbe molto più sicura se avesse accesso alla propria banca attraverso una “selfie password”.
4.    Tempo libero: più o meno la metà degli amanti dell’avventura vorrebbe provare un “selfiecoaster”, montagne russe che permettono di catturare le emozioni in tempo reale.
5.    In palestra: autoscatti che funzionano attraverso l’Intelligenza Artificiale per monitorare il corpo, sentire i battiti cardiaci e fornire suggerimenti per migliorare la tecnica e eseguire un movimento accuratamente.
6.    Vestiti su misura: realizzare una foto 3D del proprio corpo per creare capi di abbigliamento su misura.
7.    Retail: la fotocamere dello smartphone diventa un camerino virtuale per provare diversi outfit.
8.    Pagamenti: autoscatti utilizzati come modalità di pagamento.
9.    Robotica: usare lo smartphone per controllare droni o robot e scattare selfie.
10.  Sicurezza: utilizzare i selfie per rendere più sicuro l’accesso alla propria casa o all’auto.

Postato in SonyTaggato [easy-social-share buttons="facebook,twitter,google,pinterest,linkedin" counters=0 style="button" hide_mobile="yes"]

Lucio Prosperi

Giornalista e scrittore, si occupa di tecnologia dal 1998, anno in cui ha cominciato a lavorare per alcune riviste di videogiochi per poi approdare, nel 2005, in Toppress e specializzarsi nell'hi-tech mobile. Grande appassionato di calcio e cinema, nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo: Cintura Nera di Preliminari.