Galaxy Note 5: le nuove funzioni che non potremo mai avere

Quest’anno Samsung ha preso in contropiede tutta l’utenza europea: niente Galaxy Note 5, solamente Galaxy S6 Edge+. Per gli amanti della della serie Note sarà difficile dimenticarsi di tutte quelle prelibate funzioni utilizzabili con il pennino integrato nella scocca. A rigirare il coltello nella piaga ci ha pensato Samsung Mobile pubblicando sul proprio canale YouTube un video di 2.13 minuti in cui vengono mostrate alcune delle funzioni salienti.

Air Command, il menù rapido che mostra alcune app dopo l’estrazione della S-Pen è ora personalizzabile: può essere ridotto a pallino, spostato sullo schermo e si possono aggiungere anche altre applicazioni non per forza inerenti alla penna.

Scroll Capture è la nuova funzione legata agli screenshot che permette di salvare più schermate. Nel caso in cui vi interessasse un intero articolo web, vi basterà catturare lo screen e scendere giù con la penna per salvare tutto il contenuto.

Presenti nuove funzioni per la fotocamera come  la possibilità di trasmettere video in diretta YouTube, manca la dimostrazione della nuova tecnologia che permette di scrivere note a schermo spento e utilizzarle o salvarle in un secondo momento.

Leggi anche: Samsung lancia Galaxy Note 5: caratteristiche