Gli smartwatch vendono più degli orologi svizzeri

Incredibile ma vero, negli ultimi tre mesi del 2015 sono stati venduti più smartwatch che rinomati orologi “made in Switzerland”. Secondo Strategy Analytics, le vendite degli orologi intelligenti ammonterebbero a 8,1 milioni contro i 7,9 degli orologi svizzeri. Un dato sorprendente, sostenuto dalle vendite di Apple Watch che ad oggi vanta 5,1 milioni di unità spedite dal debutto avvenuto in aprile. In poco tempo, infatti, Apple ha raggiunto il 63% del mercato, davanti a Samsung con il 16% del mercato.

Una spinta, quella di Apple Watch, decisiva per dare una scossa al mercato degli smartwatch, passati dagli 1,9 milioni di unità totali del 2014 agli oltre 8 milioni registrate nel 2015 con una crescita del +315.6%. Per gli orologi svizzeri il calo è stato del 4.8% e difficilmente si arresterà.

“L’industria di orologi svizzeri è stata molto lenta nel reagire allo sviluppo degli smartwatch”, ha dichiarato il Direttore Esecutivo di Strategy Analytics Neil Mawston, che ha aggiunto: L’industria di orologi svizzeri ha nascosto la testa nella sabbia sperando che gli smartwatch scomparissero. I brand svizzeri, come Tag Heuer, contano per appena l’1% nelle vendite di tutti gli smartwatch venduti nel mondo nel Q4 2015, e sono ben distanti da Apple, Samsung e altri compagnie di questa categoria di smartwatch in forte crescita”

##BANNER_QUI##