Gli uomini più ricchi del mondo sono spesso hi-tech

Bloomberg ha stilato la consueta classifica dei 400 uomini più ricchi della terra, dalla quale emerge che molti di coloro che ne fanno parte hanno a che fare con il mondo dell’hi-tech o di Internet.
A cominciare da chi occupa il primo posto, il “solito” Bill Gates che vanta un patrimonio di 84,6 miliardi di dollari, frutto di Microsoft e le varie versioni di Windows. Il secondo gradino del podio è occupato da Amanciao Ortega (il patron dei negozi di abbigliamento Zara), il terzo da Warren Buffett, re degli investimenti che poco o nulla hanno a che fare con la tecnologia.

Ma scorrendo la classifica troviamo nomi noti all’ambiente dell’hi-tech: Mark Zuckerberg, creatore di Facebook, è al nono posto con 42,5 miliardi di dollari che si posiziona davanti a Larry Page e Sergey Brin di Google, Jeff Bezos di Amazon e Jack Ma di Alibaba. Tra i 400 paperoni ci sono anche alcuni italiani, tra cui Leonardo Del Vecchio di Luxottica e Silvio Berlusconi, nessuno dei quali però deve la sua ricchezza alla tecnologia.