Google indagata per posizione dominante su Android

Ancora una querelle legale per Google, questa volta finito sotto la lente d’ingrandimento dell’Antitrust degli Stati Uniti per il sistema operativo Android. L’ente starebbe cercando di capire se l’azienda di Mountain View abbia praticato azioni per limitare l’attività della concorrenza, penalizzando l’utilizzo e l’accesso all’Os e dando priorità ai propri servizi.

La notizia arriva da Bloomberg e l’indagine in corso dovrebbe addirittura sfociare in un’accusa formale a carico di Google per essere stata “anti competitiva” e avere abusato della posizione dominante assicurata da Android.

##BANNER_QUI##