Google: più controlli sulle app di Android

Fino ad oggi è stato un software a testare e ad approvare la pubblicazione di app su Google Play, lo store on-line di Big G integrato nei dispositivi Android. Ma d’ora in avanti non sarà più così. La multinazionale di Mountain View ha infatti deciso di aumentare i controlli per assicurarsi del buon funzionamento di giochi e applicazioni. E lo farà grazie ad operatori in carne e ossa.

Ci saranno probabilmente tempi più lunghi nell’approvazione delle app ma, come già Apple, ora anche Google vuole un maggior controllo qualitativo sul software destinato ai dispositivi Android. Big G intende dunque a colmare un gap – purtroppo spesso evidente – fra il livello delle app per iPhone e iPad e quelli per la propria piattaforma mobile.

Sarà migliorato il controllo anche il sistema di classificazione delle app, per quanto riguarda l’età, in modo che i più giovani non vengano a contatto con contenuti inappropriati.

##BANNER_QUI##