Google pronta con Music Key per YouTube

Si moltiplicano i servizi di streaming musicale, sulla scia del successo di Spotify, Deezer e così via. Anche in vista del fatto che Apple si prepara a cimentarsi in questo contesto con il recente acquisto di Beats. La risposta non si è fatta mancare: Google, nel decennale del suo debutto in Borsa (con un guadagno di oltre il 1.300% dal valore azionario del 2004), ha annunciato che è ai nastri di partenza YouTube Music Key.
##BANNER_QUI##
Il concetto è di quelli già noti. Si paga una quota mensile e si accede in modo illimitato ai contenuti disponibili. Non solo audio ma anche e soprattutto video, tra cui quelli di concerti e di eventi particolari. I costi sono allineati alla concorrenza: 9,99 dollari al mese.

In realtà, guardando la faccenda in modo tridimensionale, il servizio andrebbe a sovrapporsi a quanto già offerto con Google Music, tanto che anche quest’ultimo potrebbe cambiare “forma” e rinominarsi in Google Play Music Key.

Come Google deciderà di creare sinergie e integrazioni tra le due piattaforme è una questione rimandata alla presentazione ufficiale del servizio.

Se siete interessanti al mondo della telefonia raggiungeteci sui nostri canal social per rimanere sempre aggiornati Facebook | Twitter