Google, una divisione per la realtà virtuale

Convinta dall’arrivo sul mercato dei nuovi visori 3D, Google ha deciso di creare una nuova divisione che si occuperà di sviluppare tecnologie legate alla realtà virtuale. A guidarla sarà Clay Bavor, che a Mountain View si è già occupato del coordinamento dello sviluppo di Gmail e Google Docs.

I tempi sembrano maturi per il decollo della realtà virtuale, in particolare grazie all’arrivo di player di calibro nel settore come Samsung che con i suoi Gear VR ha già conquistato il pubblico degli appassionati, in virtù anche di un prezzo molto popolare: meno di 100 dollari. Ma il pruduttore coreano non è l’unico. In campo ci sono anche Facebook con Oculus Rift e HTC con il suo Vive Pre, appena svelato al Ces di Las Vegas.

##BANNER_QUI##