Google vara il nuovo algoritmo di ricerca in mobilità

È attivo da oggi il nuovo algoritmo di ricerca di Google per dispositivi mobili. Il rinnovamento si è reso necessario per garantire risultati in linea con le esperienze d’utilizzo degli utenti in termini di navigazione in mobilità. Così il motore di ricerca è ora in grado di mettere in evidenza i siti “mobile friendly”, ovvero studiati per i display di smartphone e tablet.

Questo genere di siti, quindi, si troveranno più in alto rispetto a quelli tradizionali, che subiranno una sorta di declassamento. L?obiettivo di Google è proporre risultati e contenuti più interessanti e di qualità, che siano per di più ottimizzati per i dispositivi mobili.

In seguito a questa logica, Big G ha messo a punto uno strumento per verificare il livello di “mobile friendly” dei siti, raggiungibile all’indirizzo https://www.google.com/webmasters/tools/mobile-friendly/.

Per la cronaca, il cambiamento impatta solo sulle ricerche in mobilità e non già su quelle da computer e su Google News.