HP svela i mini-computer

Non solo smartphone e tablet per HP | HP presenta la nuova gamma |. La società statunitense ha infatti dato il via alle vendite di Stream Mini e Pavilion Mini, due mini-pc dal prezzo contenuto che sfidano a viso aperto l’avanzata di Google e dei suoi Chromebook nel settore computer.

Il software a bordo sarà Windows 8.1 e con prezzi a partire da 180 dollari, saranno configurabili a seconda delle esigenze del consumatore. Ad esempio, HP Stream Mini offre di base un cpu Celeron 2957U con 2 GB di Ram e 32 GB di SSD come memoria interna, mentre, HP Pavilion Mini, il cui prezzo di partenza è di 319 dollari, può arrivare a montare anche una cpu Intel Core i3 Haswell con hard disk da 1 TB. Entrambi permettono la sostituzione di componenti interni e non sarà difficile dotarli di 8-16 GB di Ram.

Non mancano poi le varie connettività USB, Wi-Fi e HDMI. Proprio quest’ultime saranno utilizzate per collegare i mini-pc a dei monitor esterni garantendo così la massima flessibilità. Mouse e tastiera saranno compresi nella confezione e rappresentano forse l’unico handicap in termini di portabilità di questi computer grandi ormai quanto il palmo di un mano.

La commercializzazione è attualmente riservata agli USA ma siamo sicuri che non tarderemo a vederli anche in Europa

##BANNER_QUI##