HTC Desire 510, il primo con Cpu a 64bit

HTC Desire 510 sarà il primo smartphone con sistema operativo Android a montare una Cpu a 64-bit di Qualcoom. Parliamo infatti dello Snapdragon 410, processore di fascia media con costruzione a 28 nanometri e in grado di raggiungere i 1.4 GHz di Clock. Tra le novità di questa Cpu rispetto alla generazione precedente segnaliamo una Gpu più performante (Adreno 306), il supporto alle memorie veloci LPDDR3 e la possibilità di agganciare le reti dati veloci.

Per quel che riguarda invece lo smartphone, nulla di nuovo sotto il sole: il Desire 510 avrà una scocca in policarbonato e sarà dotato di un display da 4.7 pollici con una risoluzione di 854 x 480, 1 GB di Ram, 8 GB di memoria espandibile e una fotocamera posteriore da 5 Megapixel. Oltre alle varie connettività Bluetooth, GPS e Wi-Fi lo smartphone sarà in grado di agganciare le reti LTE. Parlando invece del software, Android KitKat 4.4 con personalizzazione Sense 6.0 sarà la versione installata all’interno.
##BANNER_QUI##
Il Desire 510 sarà disponibile nelle colorazioni Terra White e Meridian Grey e uscirà solo in alcuni mercati selezionati d’Europa durante il mese di settembre. Il prezzo non è ancora stato reso noto.