Huawei al lavoro su una batteria dalla ricarica super-rapida

Sono anni che gli addetti al settore si interrogano se mai ci sarà un miglioramento o una nuova tecnologia volta ad ampliare l’autonomia dei nostri dispositivi mobili. Display più definiti e processori energivori hanno infatti messo a dura prova i produttori di smartphone che hanno dovuto correre ai ripari sviluppando nuove tecniche di assemblaggio e batterie dalla ricarica rapida.

 Su questo versante l’ultima buona notizia arriva da Huawei che, durante la 56esima edizione del Battery Symposium tenutosi in Giappone, ha svelato due inedite batterie agli ioni di litio (quindi l’attuale tecnologia utilizzata, ndr) decisamente fulminee in fase di ricarica. Nei test dimostrativi, ci sono voluti solamente 2 minuti per ricaricare del 68% una batteria da 600 mAh e 5 minuti per arrivare al 48% di una da 3.000 mAh dalla densità del 620 Wh/L.

Nonostante questa non sia la vera soluzione al problema, è innegabile che gli sforzi effettuati in questa direzione saranno sempre apprezzati, soprattutto se ormai ci si è rassegnati a girare con un power-bank nella tasca dei pantaloni.

Fonte

##BANNER_QUI##