Huawei cresce: nel 2015 utile netto a 5,7 mld di dollari

La marcia del produttore cinese non si ferma. Huawei ha appena annunciato i risultati finanziari 2015 dei suoi tre business aziendali: Carrier,
Enterprise
e Consumer. Il fatturato consolidato a livello mondiale è di 60,8 miliardi di dollari in salità del 34% rispetto al 2014. Cresce in proporzione anche l’utile netto a 5,7 miliardi di dollari, facendo segnare un +33%.

Andiamo nello specifico. Tutte le divisioni sono in positivo ma l’exploit è di quella Consumer, in aumento del 73% anno su anno, attestandosi a 19,9 miliardi di dollari, grazie all’aumento della domanda di smartphone di fascia alta (in alto l’attuale top di gamma P8). Seguono la divisione Carrier con un fatturato di 35,8 miliardi (+21%) e quella Enterprise a 4,3 miliardi di dollari (+44%).

Commenta Guo Ping, Vice Presidente e Rotating CEO di Huawei: “In parte, Huawei deve la sua crescita al mercato ICT, forza trainante delle economie digitali di tutto il mondo. Tuttavia, il nostro sviluppo è anche frutto di una strategia mirata e di ingenti investimenti nei nostri core business. Nel corso dei prossimi tre/cinque anni ci concentreremo sul miglioramento della connettività, consentendo lo sviluppo di settori verticali e ridefinendo le capacità della rete. Adottando un approccio aperto e collaborativo e impegnandoci nella condivisione del successo, lavoreremo a stretto contatto con i nostri clienti e partner per ottimizzare le opportunità di sviluppo del settore. Insieme costruiremo un mondo sempre più connesso”.

##BANNER_QUI##