Huawei P9 da record: 2,6 milioni in 6 settimane

Specifiche tecniche di alta gamma, cura costruttiva, bel design e strategie di marketing azzeccate hanno fatto centro. I due nuovi smartphone portabandiera di Huawei, il P9 e P9 Plus, hanno toccato quota 2,6 milioni di vendite in appena 6 settimane.

Come spiega Huawei, la domanda è forte sia in Cina sia negli altri mercati, come quello europeo dove la multinazionale di Pechino ha investito molto in questi ultimi anni. I due smartphone hanno più che doppiato le vendite del precedente P8 (+130%), con punte del 300% in Gran Bretagna, 400% in Polonia e 1.000% in Francia.

E così Huawei consolida la terza posizione a livello worldwide nella classifica dei maggiori produttori, dietro a Samsung e Apple. Un successo senza dubbio meritato, non solo per il contenuto tecnologico raggiunto dai prodotti (le fotocamere dei due smartphone sono state sviluppate con la collaborazione di Leica) ma anche per le strategie aziendali di brandawarness che hanno portato in pochi anni il nome di Huawei a essere riconsciuto a livello mondiale. Né si può dimenticare la politica dei prezzi, da sempre competitivi non solo nella fascia entry del mercato ma anche nei segmenti premium. Insomma, un risultato ampiamente meritato.

##BANNER_QUI##