Huawei presenta l’Honor 6

Huawei contro tutti. Il terzo produttore al mondo ufficializza l’arrivo dell’Honor 6, il primo smartphone a montare il nuovo processore octa-core Kirin 920. La tecnologia alla base è sempre l’ARM big.LITTLE: 4 potenti processori con architettura Cortex A15 per le operazioni più complesse e 4 processori con architettura Cortex A7 votati al risparmio energetico in caso si richieda allo smartphone semplici operazioni.

Rispetto all’attuale top di gamma Huawei P7, Honor 6, non si fa mancare proprio nulla e la sfida al G3 di LG sembra essere stata lanciata. Il nuovo telefonino monta, infatti, un display Full HD da 5 pollici, 3 GB di Ram, una fotocamera da 13 Megapixel e una memoria interna da 16/32 GB espandibile tramite microSD. Non mancheranno poi le varie connettività Bluetooth, Wi-Fi, NFC ed LTE di Cat.6 (300mbps di download).

Infine, oltre a un design ben curato con pregiate rifiniture in metallo, troviamo dei bordi sottili e una superficie frontale occupata per il 75% dal display. Per quel che riguarda il software, la versione Android all’interno sarà la 4.4.2 con Emotion UI 2.3 .
##BANNER_QUI##
Per il mercato asiatico, le prevendite inizieranno domani sul sito JD.com ad un prezzo di circa 235 euro (16 GB) e 270 euro (32 GB). Ovviamente, i prezzi, non potranno riferirsi al nostro mercato poiché non comprensivi di Iva e costi d’importazione. Lo smartphone potrebbe arrivare sul nostro mercato alla fine dell’estate con il nome “Ascend D6”, appena ne sapremo di più non tarderemo ad aggiornarvi.