ICloud diventa più economico, la risposta di Apple a Google

Piccole novità anche per iCloud, il servizio cloud storage di Apple che rivede le tariffe per l’archiviazione di file sulla nuvola. Ci vorranno 0.99 centesimi al mese per avere 50 GB disponibili, 2.99 euro per 200 GB e 9.99 euro per 1 TB. Non ci sono cambiamenti circa i 5 GB gratuiti messi a disposizione per tutti.

Una mossa probabilmente voluta da Tim Cook e i suoi per contrastare Google Photo di Android, recentemente passato agli onori della cronaca per offrire upload illimitati di foto e video.

##BANNER_QUI##