iPhone 6s Day in 12 Paesi. Ma non in Italia

Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Nuova Zelanda, Porto Rico, Regno Unito, Singapore e, naturalmente, Stati Uniti. Oggi è il giorno di iPhone 6s ma non in Italia. Anche questa volta Apple ha relegato il nostro Paese in seconda fila, per la delusione dei suoi fan italiani che dovranno attendere ancora per mettere le mani sui nuovi smartphone di Cupertino.

Il boom di vendite dovrebbe essere assicurato anche dall’apertura al mercato cinese, da cui ci si attende un grande riscontro in questo primo weekend di commercializzazione del melafonino di sesta generazione, nelle sue due versioni. Ma è già un successo di download anche per iOS 9: secondo Cupertino la nuova versione del sistema operativo è già sul 50% degli iPhone e degli iPad. Se il trend di download sarà confermato, iOS 9 batterà il record di adozione nella storia dei rilasci di iOS. Peccato che la maggiore novità sia relativa alla tecnologia Force Touch, adottata però solo dai nuovi modelli.

##BANNER_QUI##