IPhone 6S: il chip A9 è un dual core, la Ram da 2 GB

Come ogni Keynote, Apple non rende pubbliche agli addetti al settore le schede tecniche dei propri dispositivi. Presentati la scorsa settimana, i nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus arriveranno su alcuni mercati selezionati a partire dal 25 settembre, Italia al momento esclusa.

Nell’era digitale però nulla passa inosservato e dall’ultima versione di Xcode, software di sviluppo per creare applicazioni su iOS, veniamo a conoscenza che sono 2 i GB di memoria Ram messi a disposizione e 4 quelli per iPad Pro. Un’evoluzione attesa e obbligatoria per poter permettere al dispositivo di effettuare multitasking più impegnativi e dare più risorse al sistema operativo. Nota curiosa: è dall’iPhone 5 che Apple non adotta più di 1 GB di Ram.

Per quel che riguarda invece il SoC A9 di Apple, prodotto in buona parte dagli stabilimenti Samsung, scopriamo che si tratta di un dual core da 1.8 GHz di clock. La conferma arriva dalla TENAA, ente di certificazione che si occupa di controllare (prima della commercializzazione) gli smartphone venduti su suolo cinese.

##BANNER_QUI##